Matteo Trentin
Matteo Trentin
marzo, 2014
DOPO LA SANREMO ARRIVA IL PAVE’: DOMENICA LA GENT-WEVELGEM
Domenica 30 marzo si disputerà la prima grande classica del

Domenica 30 marzo si disputerà la prima grande classica del Nord, la Gent-Wevelgem. Matteo Trentin sarà ai nastri di partenza, insieme alla propria squadra l’Omega Pharma – Quick-Step. Il campione di Borgo Valsugana avrebbe dovuto prendere parte venerdì anche alla E3 Harelbeke ma la gastroenterite lo ha costretto al riposo forzato. 
Domenica scorsa Matteo Trentin ha disputato la Milano-Sanremo e avrebbe sperato sicuramente in un epilogo diverso, ma la pioggia e il freddo ne hanno condizionato il rendimento.

“E’ naturale che alla Milano-Sanremo avrei voluto andare più forte ma ho sofferto molto le difficili condizioni atmosferiche che ci hanno accompagnato durante tutta la gara,” racconta Trentin. “La corsa è durata quasi sette ore e abbiamo preso pioggia praticamente per sei ore e mezza e quindi è difficile fare anche delle valutazioni precise su quello che è successo. La squadra aveva lavorato bene e Cav era riuscito a superare indenne sia la Cipressa che il Poggio ma purtroppo nel finale credo gli siano mancate proprio le forze per fare una delle sue micidiali volate. La cosa importante adesso è guardare avanti e domenica affronterò la Gent-Wevelgem,  una corsa che come da tradizione è aperta a molti scenari. Infatti la volata di gruppo è sicuramente un epilogo frequente, ma nella passata stagione Peter Sagan riuscì a presentarsi tutto solo sul traguardo. Il vento poi potrà cambiare in ogni istante il destino di questa affascinante corsa, che apre la grande stagione delle classiche.
In questi giorni spero di recuperare completamente dalla gastroenterite, ma cercherò comunque di allenarmi e trovare la migliore condizione.”


SI APRE IL SIPARIO SULLE CLASSICHE DI PRIMAVERA: SI CORRE LA MILANO-SANREMO
Sabato 22 marzo, è la vigilia della prima grande classica

Sabato 22 marzo, è la vigilia della prima grande classica del panorama ciclistico internazionale! Domani alle 10 del mattino scatterà infatti la 105° Milano-Sanremo, che anche quest’anno si dovrebbe disputare con il brutto tempo. Molto probabilmente non si ripeteranno le condizioni estreme della scorsa edizione ma la pioggia dovrebbe comunque farla da padrone.
Matteo Trentin, dopo l’esordio assoluto avvenuto nell’edizione 2013, torna alla Milano-Sanremo insieme alla sua squadra l’Omega Pharma – Quick-Step, una delle formazioni senza dubbio più attrezzate per il successo finale.

Matteo Trentin: “La Milano-Sanremo è una corsa di grandissimo fascino e storia e sono davvero felice di disputarla. Personalmente preferisco il percorso che dovremo affrontare domani, rispetto a quello originariamente previsto, con la salita della Pompeiana. La squadra è attrezzata e competitiva per giocarsi la vittoria, con Mark Cavendish che ha già vinto questa gara nel 2009. La Milano-Sanremo è una classica molto dura, di quasi 300 Km e dovremo stare in sella alla nostra bici per circa sette ore. Per questi motivi, come sempre, le salite della Cipressa e del Poggio, che non sono terribili dal punto di vista della pendenza possono diventare dei trampolini di lancio per molti finesseur. Inoltre la pioggia, potrebbe rivoluzionare la gara e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Per quanto riguarda me, cercherò di dare il massimo per la squadra e poi chi lo sa, se dovessero presentarsi le giuste condizioni… “


Io, Matteo Trentin!
Ciao a tutti!! Dopo un po’ di assenza, torno a

Ciao a tutti!!
Dopo un po’ di assenza, torno a scrivere il blog presentandovi il restyling del mio sito: nuova grafica, più foto e un tocco di freschezza anche nella forma.
Vi devo aggiornare un po’ su tutto quello che ho fatto dopo il Tour de France fino a ora, visto che è più o meno da quel periodo che mi sono, se così si puó dire, assentato!

Ma andiamo con ordine : eccovi un breve riassunto dei 6 mesi passati:

Dopo la supermaratona Tour of Turkey-Giro-Ster ZLM-Tour de France ho staccato un mesetto per recuperare ed essere pronto per gli ultimi appuntamenti stagionali che avevano come obiettivo principale quello di ben figurare nelle corse World Tour in Canada! Obiettivo quasi riuscito ma ho pagato un errore tattico e ai 400 metri ho dovuto alzare bandiera bianca!
Dopo il Canada sono iniziate le vacanze e quindi la preparazione è ripartita : palestra , bici e ciclocross come è tradizione ai quali ho aggiunto lo sci di fondo, disciplina veramente interassante sotto il profilo dell’allenamento per un ciclista!

Da gennaio la stagione 2014 é ripartita e per quest’anno ho deciso di iniziare in Australia con il Tour Down Under. La mia stagione è poi proseguita con 3 gare a Maiorca e il Tour of Oman dove ho raccolto qualche buon piazzamento.

Storia più recente sono le prime 2 classiche del calendario belga, dove dopo un attacco pianificato col team a 75 km dall’arrivo, siamo riusciti a vincere la Kuurne-Bruxells-Kuurne e la Tirreno-Adriatico dove abbiamo portato a casa la cronosquadre di apertura!

Oggi prima classica dell’anno : Milano-Sanremo!! Ho un piccolo debito con questa corsa causa la caduta ai 200m di due anni fa mentre mi giocavo un piazzamento. Le previsioni danno pioggia..vedremo.
Sicuramente darò il massimo

Ciao a tutti, appuntamento al prossimo blog!! ( che mi impegno a fare trAa non molto