Matteo Trentin
Matteo Trentin
febbraio 6th, 2015
IN QATAR SI APRE IL 2015 DI MATTEO
Negli ultimi anni, la stagione agonistica di Matteo partiva sempre

Negli ultimi anni, la stagione agonistica di Matteo partiva sempre a metà gennaio, ma quest’anno c’era la tappa più importante della vita, alla quale non si poteva di certo mancare: la nascita di un figlio. Il 23 gennaio infatti è venuto al mondo il piccolo Giovanni Trentin, primogenito di Matteo e della compagna Claudia Morandini.
La stagione agonistica di Matteo partirà quindi l’8 febbraio al Tour of Qatar, corsa a tappe di sei giorni. La permanenza nella penisola arabica continuerà però anche la settimana successiva, con Matteo che sarà impegnato al Tour of Oman, corsa sempre di sei tappe.

“Ormai mancano davvero pochi giorni al mio debutto stagionale e non vedo l’ora di tornare a respirare l’aria delle corse,” racconta Matteo alla vigilia della partenza. “Le tappe del Tour of Qatar sono completamente pianeggianti e perciò ci sarà bagarre soprattutto in volata, con la nostra squadra che vanta ormai da qualche anno una grande tradizione in questa corsa, vinta lo scorso anno tra l’altro dal mio compagno Niki Terpstra. Il Tour of Oman invece è una corsa che presenta tappe più ondulate, che in questo momento della stagione possono davvero farsi sentire sulle gambe e non è un caso che nelle ultime due edizioni abbia vinto uno scalatore come Froome. Saranno complessivamente perciò dodici giorni impegnativi, che mi consentiranno però di testare la mia condizione fisica, dopo i due ritiri fatti con la squadra in Spagna e gli allenamenti a cui mi sono sottoposto qui in Trentino. Come ho già avuto modo di dire, in questa prima parte della stagione mi concentrerò soprattutto sulle classiche del Nord e Qatar e Oman saranno sicuramente due appuntamenti fondamentali per arrivare poi tra marzo e aprile nelle migliori condizioni di forma possibili.”