Matteo Trentin
Matteo Trentin

DOPO LA SANREMO ARRIVA IL PAVE’: DOMENICA LA GENT-WEVELGEM

Domenica 30 marzo si disputerà la prima grande classica del Nord, la Gent-Wevelgem. Matteo Trentin sarà ai nastri di partenza, insieme alla propria squadra l’Omega Pharma – Quick-Step. Il campione di Borgo Valsugana avrebbe dovuto prendere parte venerdì anche alla E3 Harelbeke ma la gastroenterite lo ha costretto al riposo forzato. 
Domenica scorsa Matteo Trentin ha disputato la Milano-Sanremo e avrebbe sperato sicuramente in un epilogo diverso, ma la pioggia e il freddo ne hanno condizionato il rendimento.

“E’ naturale che alla Milano-Sanremo avrei voluto andare più forte ma ho sofferto molto le difficili condizioni atmosferiche che ci hanno accompagnato durante tutta la gara,” racconta Trentin. “La corsa è durata quasi sette ore e abbiamo preso pioggia praticamente per sei ore e mezza e quindi è difficile fare anche delle valutazioni precise su quello che è successo. La squadra aveva lavorato bene e Cav era riuscito a superare indenne sia la Cipressa che il Poggio ma purtroppo nel finale credo gli siano mancate proprio le forze per fare una delle sue micidiali volate. La cosa importante adesso è guardare avanti e domenica affronterò la Gent-Wevelgem,  una corsa che come da tradizione è aperta a molti scenari. Infatti la volata di gruppo è sicuramente un epilogo frequente, ma nella passata stagione Peter Sagan riuscì a presentarsi tutto solo sul traguardo. Il vento poi potrà cambiare in ogni istante il destino di questa affascinante corsa, che apre la grande stagione delle classiche.
In questi giorni spero di recuperare completamente dalla gastroenterite, ma cercherò comunque di allenarmi e trovare la migliore condizione.”