Matteo Trentin
Matteo Trentin

MATTEO TRENTIN SI CONGRATULA CON L’AMICO “RIGO”

Matteo Trentin rimarrà ancora qualche giorno in America ad allenarsi, prima del rientro in Europa previsto per domenica 8 giugno. Dopo aver disputato, con ottimi risultati, il Tour of California, Matteo si è spostato nei pressi del Lago di Tahoe dove sta seguendo un programma di lavoro specifico. Matteo tornerà ufficialmente in gruppo al Tour de Suisse in programma dal 14 al 22 giugno, corsa a tappe fondamentale per decretare coloro che prenderanno parte alla centunesima edizione della Grande Boucle, che quest’anno partirà eccezionalmente dall’Inghilterra e più precisamente da Leeds.

“Il mio percorso in vista del Tour de Suisse sta procedendo nel modo migliore e dopo diverse settimane qui in America è quasi ora di tornare a casa,” commenta Matteo. “Sono consapevole che in Svizzera verrà deciso chi parteciperà poi al Tour de France, corsa alla quale tengo tantissimo, dopo essermi aggiudicato una tappa lo scorso anno ed è quindi importante arrivarci al 100% della condizione.
Dall’America ho seguito con entusiasmo la strepitosa performance di Rigo e di tutta la Omega Pharma-Quick Step al Giro d’Italia. Il secondo posto di Uran è un risultato storico per tutta la squadra, che per la prima volta è salita sul podio in una grande corsa a tappe. Il secondo posto di Rigo, inoltre, permette all’Omega Pharma-Quick Step di mantenere salda la prima posizione nella classifica UCI World Tour e questo è un grande orgoglio per tutti noi che ne facciamo parte. Uran ha tutte le carte in regola per conquistare nel futuro un grande Giro e di essere inserito tra i più forti specialisti delle corse a tappe.”