Matteo Trentin
Matteo Trentin

NELL’INFERNO DEL PAVE’ MATTEO SI PIAZZA NELLA TOP TEN FINALE

Grande prova del nostro Matteo nella 6° tappa del Tour De France da Arras  a Reims, una frazione condizionata dalla pioggia ma soprattutto da 7 tratti di pavè, gli stessi dove ad aprile, alla Parigi-Roubaix, trionfò il suo compagno di squadra Niki Terpstra. Matteo è stato protagonista per l’intera tappa e ha tagliato il traguardo in nona posizione, a 1’21 dal vincitore Lars Boom (Belkin-Pro Cycling Team), ma l’esito finale sarebbe potuto essere diverso se la sfortuna non ci avesse messo lo “zampino”.

“Oggi tutti erano nervosi in gruppo ,” dichiara Matteo. “La tappa era davvero dura ma tutta la squadra aveva lavorato benissimo e avevamo tutte le carte in regola per provare a lottare per la vittoria finale. All’ingresso del penultimo tratto di pavé io e Kwiatkowski eravamo nel gruppo di testa ma purtroppo Kwiato ha forato e qui sono finite le nostre speranze di vittoria. E’ davvero un peccato ma questo è il ciclismo. Nei prossimi giorni speriamo di essere più fortunati perché stiamo andando forte e tutta la squadra sta lavorando molto duramente.”